Sabato, 24 Luglio 2021
Mafia

Mafia, traffico di droga ed estorsioni: via libera alla requisitoria del processo "Kerkent"

Il presunto braccio destro del boss Antonio Massimino, Liborio Militello, e l'ex ultrà della Juve Andrea Puntorno chiedono la trattazione dell'udienza, in cui sono imputati in ventotto, nonostante l'epidemia da Coronavirus in atto

L'arresto del boss Antonio Massimino

Per la "fase 2" della giustizia c'è tempo. Si riparte il 12 maggio o, forse, dal primo luglio. Nel frattempo, però, due dei ventotto imputati del processo scaturito dall'inchiesta antimafia Kerkent, che ha sgominato un traffico di droga e un giro di estorsioni che sarebbe stato messo in piedi dal boss Antonio Massimino, chiedono espressamente che l'udienza venga trattata con la conseguenza che, come previsto dal decreto in caso di apposita istanza di imputati detenuti, lunedì mattina, i pm della Dda Geri Ferrara e Pierangelo Padova illustreranno la propria requisitoria.

La discussione dell'accusa, più volte rinviata a causa della pandemia, era inizialmente in programma, davanti al gup di Palermo, Fabio Pilato, il 16 marzo. 

A chiedere la trattazione sono stati il presunto braccio destro di Massimino, Liborio Militello, e l'agrigentino Andrea Puntorno, noto per il coinvolgimento nell'inchiesta sui traffici illeciti che gravitavano attorno al tifo organizzato della Juve e ritenuto l'anello di congiunzione fra la 'ndrangheta e Cosa nostra nel traffico di droga allestito dal clan di Massimino.

Ecco l'elenco di tutti gli imputati: Antonio Massimino, 51 anni; Gerlando Massimino, 31 anni; James Burgio, 27 anni, di Porto Empedocle; Salvatore Capraro, 30 anni, di Agrigento; Marco Davide Clemente, 27 anni, di Palermo; Fabio Contino, 40 anni, di Agrigento; Sergio Cusumano, 56 anni, di Agrigento; Alessio Di Nolfo, 33 anni, di Agrigento; Francesco Di Stefano, 42 anni, di Porto Empedocle; Salvatore Ganci, 47 anni; Daniele Giallanza, 47 anni, di Palermo; Eugenio Gibilaro, 54 anni, di Agrigento; Pietro La Cara, 42 anni, di Palermo; Domenico La Vardera, 38 anni, di Palermo; Domenico Mandaradoni, 30 anni, di Tropea; Antonio Messina, 61 anni, di Agrigento; Giuseppe Messina, 32 anni, di Agrigento; Valentino Messina, 46 anni, di Porto Empedocle; Liborio Militello, 52 anni, di Agrigento; Gregorio Niglia, 36 anni, di Tropea; Andrea Puntorno, 42 anni, di Agrigento; Calogero Rizzo, 48 anni, di Raffadali; Francesco Romano, 33 anni, di Vibo Valentia; Vincenzo Sanzo, 37 anni, di Agrigento; Attilio Sciabica, 31 anni, di Agrigento; Luca Siracusa, 43 anni, di Siracusa; Giuseppe Tornabene, 36 anni, di Agrigento; Francesco Vetrano, 34 anni, di Agrigento. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mafia, traffico di droga ed estorsioni: via libera alla requisitoria del processo "Kerkent"

AgrigentoNotizie è in caricamento