rotate-mobile
Mafia

Mafia, Anna Messina chiede la revoca della cauzione: fissata udienza

La sorella del boss Gerlandino Messina, che di recente ha ottenuto l'annullamento con rinvio della condanna per concorso esterno ed è tornata libera, sollecita la modifica del provvedimento

Anna Messina, 38 anni, sorella del boss Gerlandino, dopo essere tornata libera per scadenza dei termini, per effetto dell'annullamento con rinvio della condanna per concorso esterno in associazione mafiosa, chiede la revoca o la riduzione della cauzione.

L'istanza è stata presentata dal suo difensore, l'avvocato Salvatore Pennica, e sarà discussa dai giudici della seconda sezione misure di prevenzione del tribunale il 13 settembre. 

Anna Messina, arrestata nell'ambito di un'inchiesta successiva alla cattura del fratello con l'accusa di avere dato un contributo alle cosche attraverso lo smistamento di ordini e direttive per conto del familiare latitante, chiede la revoca o la riduzione della cauzione che è stata obbligata a versare nel 2010, quando è stata sottoposta alla sorveglianza speciale in quanto ritenuta "socialmente pericolosa"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mafia, Anna Messina chiede la revoca della cauzione: fissata udienza

AgrigentoNotizie è in caricamento