menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Giuseppe Incorvaia

Giuseppe Incorvaia

Mafia, la maxi operazione "Exidus": annullata ordinanza di arresto di imprenditore

I giudici del tribunale del Riesame di Caltanissetta, accogliendo il ricorso dell’avvocato Giacomo Ventura, hanno annullato l’ordinanza cautelare nei confronti di Giuseppe Incorvaia, imprenditore licatese di 73 anni.

Incorvaia è finito in manette il 19 settembre scorso a seguito nel corso dell’operazione antimafia “Exidus” . Quattro le misure cautelari in carcere che hanno raggiunto altrettante persone coinvolte nelle indagini.

Per gli inquirenti la parola “olio”, usata nelle conversazioni intercettate fra Incorvaia e l’avvocato di un boss mafioso di Gela, Grazio Ferrara, anch'egli arrestato nel blitz, altro non era che una “parola criptica” allusiva a dinamiche mafiose”.

La difesa è stata incentrata sulla circostanza che la parola “olio”, ricorrente nelle intercettazioni non alludeva a nulla perchè Incorvaia stava trattando la vendita di olio extravergine di oliva. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento