"E' anziano e malato, non può stare in carcere": il boss Lauria ai domiciliari

Il gip gli attenua la misura cautelare per ragioni di salute, l'ottantenne è stato coinvolto nelle operazioni "Halycon" e "Assedio"

Giovanni Lauria

Giovanni Lauria, 80 anni, boss di Licata, coinvolto di recente anche nell'operazione "Halycon", esce dal carcere, dove si trovava dalla scorsa estate, e finisce agli arresti domiciliari, con l'applicazione del braccialetto elettronico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La notizia è riportata oggi sul quotidiano La Sicilia. La decisione del gip, su richiesta della difesa, fa riferimento esclusivamente alle sue condizioni di salute e all'età avanzata che non sono più compatibili con il regime carcerario. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Vendesi villa da sogno", casa Modugno a Lampedusa potrà essere acquistata

  • I contagi da Covid-19 continuano ad aumentare, firmata l'ordinanza: ecco tutti i nuovi divieti

  • Boom di contagi da Covid-19 ad Aragona, i genitori: "Prima la salute dei nostri figli, scuole chiuse subito"

  • A 214 km orari sulla statale 640, raffica di multe per l'elevata velocità e per uso del cellulare

  • Emergenza Covid-19: diagnosticati 7 nuovi contagi ad Aragona che è a 16 casi: positivi anche ad Agrigento e Sciacca

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona e tamponi positivi anche a Licata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento