rotate-mobile
Sabato, 2 Marzo 2024
Mafia

Giustizia, Paci sarà il nuovo procuratore di Reggio Emilia

Il suo nome è stato proposto all'unanimità dalla commissione incarichi direttivi del Csm

Il procuratore aggiunto di Reggio Calabria, Gaetano Calogero Paci, sarà il nuovo procuratore capo di Reggio Emilia. Il suo nome è stato proposto all'unanimità dalla commissione incarichi direttivi del Csm. Nei prossimi giorni sarà ratificato dal plenum del Consiglio Superiore della Magistratura. 

Paci, 57 anni di Canicattì (Ag). Si è laureato in giurisprudenza col massimo dei voti a Palermo, nel '91 è stato direttore del carcere di Crotone, poi l'ingresso in magistratura come giudice a Palermo fino al '95, quindi è passato alla Procura della stessa città entrando a far parte della Dda e occupandosi di riciclaggio, corruzione e traffico di droga, estorsioni e ricerca di latitanti.

Proprio grazie alle indagini da lui coordinate, sono stati catturati pericolosi esponenti - in particolare dei mandamenti di Caccamo e Villabate - da Mariano Tullio Troia (boss di Cosa Nostra nonché uno dei luogotenenti più fidati di Totò Riina), a Tommaso e Giacomo Amato (fratelli killer spietati della mafia di Marsala, arrestati grazie al loro debole per i... cannoli e per un litigio fra i due per un innamoramento ritenuto una distrazione da parte di Tommaso), al superlatitante Natale Bonafede fino a Salvatore e Sandro Lo Piccolo (padre e figlio che reggevano la cosca di San Lorenzo). 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giustizia, Paci sarà il nuovo procuratore di Reggio Emilia

AgrigentoNotizie è in caricamento