rotate-mobile
Venerdì, 1 Marzo 2024
Processo col rito ordinario

Blitz antimafia "Gallodoro": estorsione e traffico di stupefacenti, condanne e assoluzione

Essendo stato ritenuto il capo mafia di Campofranco, sulla base delle dichiarazioni dei collaboratori di giustizia Ciro Vara, Maurizio Di Gati e Maurizio Carrubba, per Lillo Modica erano stati chiesti 18 anni di reclusione

Era l’imputato principale del procedimento antimafia "Gallodoro", essendo stato ritenuto il capo mafia di Campofranco sulla base delle dichiarazioni dei collaboratori di giustizia Ciro Vara, Maurizio Di Gati e Maurizio Carrubba. Era stato accusato di aver posto in essere, in concorso con altri, un’estorsione ai danni dell’imprenditore edile Geraci. E per questo motivo il pm della Dda di a Caltanissetta, Maurizio Bonaccorso, a conclusione del processo ordinario, aveva chiesto la condanna a 18 anni di reclusione nei confronti dell’ottantenne Lillo Modica di Campofranco.

Blitz antimafia "Gallodoro" e i rapporti con le cosche Agrigentine, la Procura chiede 5 condanne

Il tribunale di Caltanissetta, presieduto da Francesco D’Arrigo(a latere Giuseppina Chianetta e Lorena Santacroce), dopo quasi 5 ore di camera di consiglio, accogliendo la tesi difensiva rappresentata dagli avvocati Giovanni Castronovo del foro di Palermo e Walter Tesauro del foro di Caltanissetta, ha assolto Modica "per non aver commesso il fatto", previa esclusione delle aggravanti di capo e promotore, banda armata e reimpiego di proventi illeciti dell’articolo 416 bis. Modica è stato condannato alla pena di 6 anni di reclusione come mero partecipe, disponendo l’immediata scarcerazione dell’imputato che è ristretto da ben 4 anni agli arresti domiciliari.

Il tribunale ha poi condannato, per violazione della normativa sugli stupefacenti, gli imputati Salvuccio Favata, 48 anni di Mussomeli, ad 8 anni e 2 mesi di reclusione (la richiesta era di 12 anni), Salvatore Puma, 45 anni di Agrigento, a 6 anni (4 gli anni richiesti dal pm) di reclusione e Giuseppe Gioacchino Puma, 50enne di Campofranco, a 6 anni e 6 mesi (7 anni e 6 mesi), previo riconoscimento della continuazione con altre precedenti condanne.

Blitz antimafia "Gallodoro": quattordici condanne e un'assoluzione all'abbreviato

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz antimafia "Gallodoro": estorsione e traffico di stupefacenti, condanne e assoluzione

AgrigentoNotizie è in caricamento