rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Mafia

Venne arrestato in Belgio dopo 3 mesi di ricerche, Daniele Fragapane è arrivato a Fiumicino

Ad attenderlo ha trovato i carabinieri del reparto Operativo di Agrigento che gli hanno notificato l'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa a suo carico nell'ambito dell’operazione “Montagna”

Era ricercato da oltre tre mesi. Gli investigatori del reparto operativo del comando provinciale di Agrigento sono riusciti a localizzarlo - a circa 45 chilometri da Bruxelles - e a segnalare la sua posizione alle autorità di polizia belghe. E' arrivato da poco - dopo l'arresto degli scorsi giorni avvenuto in Belgio - all’aeroporto di Roma Fiumicino Daniele Fragapane. Ad attenderlo ha trovato proprio i carabinieri del reparto Operativo di Agrigento che gli hanno notificato l'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa a suo carico nell'ambito dell’operazione “Montagna”.

Arrestato in Belgio Daniele Fragapane 

Era il 22 gennaio scorso quando, durante un imponente blitz antimafia ordinato dalla Dda di Palermo, vennero arrestate 58 persone. Daniele Fragapane, in quell'occasione, non fu però rintracciato, in quanto già all’estero. Il trentaduenne veniva, dunque, ricercato poiché destinatario di un’ordinanza di custodia cautelare per associazione di tipo mafioso e tentata estorsione. Sarebbe - secondo le ricostruzioni dei carabinieri e della Dda di Palermo - un appartenente alla “famiglia” di Santa Elisabetta, con il ruolo di "consigliere" di Francesco Fragapane ritenuto, invece, capo del neo costituito mandamento della “Montagna”.

L'incessante attività di ricerca dei carabinieri ha permesso di ricostruire tutti i suoi contatti e gli ultimi spostamenti. Dalla Sicilia, i carabinieri del reparto Operativo sono riusciti a localizzare il giovane in Belgio, a Le Roeulx, piccolo paese di circa 7.000 abitanti, dove Daniele Fragapane era riuscito a ben inserirsi, facendo il dirigente di una squadra di calcio e conducendo una vita normale.   

Il video - Blitz Montagna, arrestato a Fiumicino Daniele Fragapane

Daniele Fragapane è rientrato in Italia scortato da personale del Servizio per la cooperazione internazionale di polizia del dipartimento della Pubblica sicurezza. A carico di Fragapane era stato emesso un mandato d'arresto europeo. Le indagini, condotte dai carabinieri di Agrigento con il supporto operativo per l'estero dello Scip della Criminalpol in sinergia con le autorità belga, hanno permesso l'arresto e il suo rientro in Italia in breve tempo. Giunto a Fiumicino ed espletate le formalità dell'arresto sul territorio nazionale all'ufficio di polizia di frontiera aerea, Fragapane è stato trasferito in un carcere romano. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Venne arrestato in Belgio dopo 3 mesi di ricerche, Daniele Fragapane è arrivato a Fiumicino

AgrigentoNotizie è in caricamento