Operazione "Nuova cupola", il boss Sutera ha scontato la pena

Il boss Leo Sutera torna libero: tre anni esatti dopo il blitz "Nuova Cupola", ha scontato il suo debito con la giustizia. In primo grado il gup di Palermo gli aveva inflitto sei anni. I giudici della terza sezione penale della Corte di appello hanno dimezzato la pena

Il boss Leo Sutera torna libero: tre anni esatti dopo il blitz “Nuova Cupola", ha scontato il suo debito con la giustizia. In primo grado il gup di Palermo, Daniela Cardamone, gli aveva inflitto sei anni. I giudici della terza sezione penale della Corte di appello hanno dimezzato la pena che, quindi, da ieri è espiata.

Venne arrestato nel giugno del 2012 fa quando scattò il blitz "Nuova cupola”. Venne ritenuto il nuovo capo della famiglia mafiosa agrigentina specie dopo la cattura, dopo anni di latitanza, di Giuseppe Falsone e Gerlandino Messina. Fu lui, secondo gli inquirenti, che riorganizzò la famiglia mafiosa della provincia di Agrigento, ideando persino l’ottavo mandamento.

Il sambucese deve ancora scontare un’altra condanna a poco più di tre mesi perché è diventata definitiva una sentenza per minacce ai carabinieri.

Il sessantacinquenne, soprannominato “il professore” perché in passato insegnava educazione fisica, per il giudice di primo grado e per la Corte di appello è stato il nuovo capo di Cosa Nostra della provincia di Agrigento nel breve periodo successivo alla cattura in Francia di Falsone, vale a dire dal 25 giugno del 2010.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Aggredita e derubata da tre minori", 50enne lotta tra la vita e la morte

  • L'asfalto cede ed il camion sprofonda, paura al Villaggio Mosè: intervengono i vigili del fuoco

  • "Sporcaccione, non si buttano qui i rifiuti": scoppia la lite fra due uomini e accorre la polizia

  • Forti raffiche di vento e temporali, la Protezione civile dirama allerta "gialla"

  • Trova portafogli e lo porta in Questura, 70enne non sapeva d'averlo perso: rintracciato

  • Il riscatto e la rinascita, Andrea Mendola: "Non vedevo futuro adesso tutto è cambiato"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento