rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Mafia Santa Elisabetta

Blitz "Montagna", arrestato anche Francesco Fragapane

E' accusato d'aver ricostituito e retto lo storico mandamento che comprende l'area montana dell'Agrigentino e i paesi di Raffadali, Aragona, Sant'Angelo Muxaro e San Biagio Platani, Santo Stefano di Quisquina, Bivona, Alessandria della Rocca, Cammarata e San Giovanni Gemini

In carcere, tra gli altri, nell'ambito del blitz "Montagna", è finito Francesco Fragapane, 37 anni, figlio dello storico capomafia di Santa Elisabetta Salvatore, da anni ergastolano. Fragapane è accusato d'aver ricostituito e retto lo storico mandamento che comprende tutta l'area montana dell'Agrigentino e i paesi di Raffadali, Aragona, Sant' Angelo Muxaro e San Biagio Platani, Santo Stefano di Quisquina, Bivona, Alessandria della Rocca, Cammarata e San Giovanni Gemini.

Ecco i nomi di tutti gli arrestati

"Concordò le candidature del 2014 con esponenti mafiosi", arrestato il sindaco 

Fragapane era stato nuovamente arrestato e scarcercato la scorsa estate. All'alba di oggi, il nuovo arresto realizzato dai carabinieri. Nell'inchiesta sarebbero coinvolti diversi familiari del "padrino" di Santa Elisabetta e capimafia a lui alleati. L'indagine è coordinata dal procuratore di Palermo Francesco Lo Voi, dall'aggiunto Paolo Guido e dai pm Gery Ferrara e Claudio Camilleri.

Blitz "Montagna", 57 ordinanze di custodia cautelare 

Le accuse contestate vanno dall' associazione mafiosa, al traffico di droga, alla truffa, estorsione e a un'ipotesi di voto di scambio.

"Il clan imponeva il pizzo anche alle coop che si occupano di migranti"

76 indagati, ecco i territori coivolti nell'inchiesta

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz "Montagna", arrestato anche Francesco Fragapane

AgrigentoNotizie è in caricamento