menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Mafia, sequestrati beni  per due milioni di euro

Mafia, sequestrati beni per due milioni di euro

Mafia, sequestrati beni per due milioni di euro

Il patrimonio sarebbe riconducibile a tre presunti appartenenti a Cosa nostra agrigentina

La Direzione investigativa antimafia di Palermo ha sequestrato beni per un valore complessivo di oltre 2 milioni di euro in provincia di Agrigento. Il patrimonio sarebbe riconducibile a tre presunti appartenenti a Cosa nostra agrigentina. Si tratta di Pietro Antonio Derelitto, 48enne di Sciacca; Antonio Giuseppe Perricone, 57enne di Burgio, attualmente in carcere, e Diego Gioacchino Guarneri, 43 anni, originario di Canicattì. Tra i beni sequestrati cinque appartamenti, appezzamenti di terreno, tre imprese, 12 rapporti bancari e diversi autoveicoli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento