menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mafia, restano in libertà cinque indagati di Sambuca

Nuovi sviluppi nell'inchiesta "Eden 5 - Triokola", il tribunale del Riesame ha annullato la custodia cautelare in carcere e la Dda di Palermo non ha impugnato il provvedimento

Tornano in libertà cinque indagati nell’ambito dell’operazione antimafia “Eden 5 – Triokola”. Il tribunale del Riesame – si legge sul Giornale di Sicilia – ha annullato la custodia cautelare in carcere e la direzione distrettuale antimafia di Palermo non ha impugnato il provvedimento. Dunque, gli indagati, tutti sambucesi, sono adesso liberi.

L’unico per cui il Riesame ha confermato l’arresto è Giuseppe Genova, cinquantenne di Burgio. I sambucesi rimessi in libertà – si legge sul quotidiano – “si sarebbero limitati a fare da accompagnatori, senza partecipare agli incontri”.

I giudici scrivono che “lo svolgimento di alcune commissioni, anche se costituenti reato, su incarico di appartenenti ad un gruppo mafioso, è insufficiente a sostenere l’accusa di far parte di un’associazione antimafia”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento