"Ingerenza della criminalità organizzata", prorogato scioglimento del Comune di Camastra

Il provvedimento è stato votato dal Consiglio dei ministri su richiesta del Viminale: per altri sei mesi non si potrà andare ad elezioni

Il Comune di Camastra

Il Consiglio dei ministri, su proposta del Ministro dell'interno Matteo Salvini, ha votato favorevolmente la proroga di sei mesi del provvedimento di scioglimento per infiltrazioni mafiose di diversi comuni, tra cui quello di Camastra. La decisione, dice una nota formale del Governo, ha tenuto conto di "approfonditi accertamenti" da cui sono emerse "forme di ingerenza da parte della criminalità organizzata che compromettono il buon andamento dell'azione amministrativa". La nota è stata trasmessa da palazzo Chigi al termine del Cdm.

Il Consiglio comunale di Camastra venne sciolto ad aprile del 2018 su decisione del Consiglio dei ministri, su proposta dell'ex Ministro dell’interno Marco Minniti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tromba d'aria a Licata: tetti scoperchiati e case danneggiate

  • Temporali e venti da tempesta, per la Protezione civile è allerta "arancione": scuole chiuse

  • Incidente sul lavoro: arrotato da un trattore muore un imprenditore di 56 anni

  • "Allerte meteo non siano scusa per chiudere le scuole", ecco la stoccata della Protezione civile

  • Carreggiate invase dal fango e torrenti in piena: ecco quali strade sono state chiuse

  • Si affaccia al balcone e si masturba: 45enne allontanato per un anno

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento