menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cimiteri comunali, via alla manutenzione dei lumini votivi

Il Comune di Agrigento ha acquistato il materiale necessario per realizzare in modo diretto le operazioni necessarie

“Lumini” elettrici per i defunti, il Comune di Agrigento si attiva per rendere pienamente funzionate il servizio, che in questi anni ha visto letteralmente alti e bassi.

Nei giorni scorsi l’Ente ha disposto l’acquisto di una serie di materiali necessari a manutenere gli impianti dei cimiteri comunali di Bonamorone, Giardina Gallotti e Montaperto attraverso personale municipale. Le strutture sono dotate di impianti elettrici per il servizio di illuminazione votiva che sono tra l’altro a pagamento (60 euro per il primo allaccio e 30 euro per canone annuo) senza che però spesso questo possa effettivamente essere erogato.

Se infatti soprattutto in passato è emerso come fossero relativamente pochi i cittadini che effettivamente pagavano il dovuto (ma nel tempo si sono attivate specifiche procedure di recupero coattivo), è indiscusso che spesso il servizio non possa essere effettivamente goduto da chi paga perché, dice l’ente, “i suddetti impianti, ormai vetusti, necessitano di continua manutenzione”.

Quindi si sta provvedendo a comprare centinaia di lampadine di vario tipo, cavi e materiale elettrico che dovrebbero servire a ripristinare il funzionamento del servizio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento