rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
Microcriminalità / Lucca Sicula

Scuole sempre più "bersaglio" facile: di nuovo ladri in azione, rubato un computer

A denunciare l'accaduto è stata una insegnante che, fatta la scoperta, non ha potuto far altro che bussare alla porta della stazione dei carabinieri

Anche nella piccola Lucca Sicula. Qualcuno, senza essere visto, né sentito, è riuscito ad entrare - nottetempo - nella scuola primaria "Giovanni Pascoli" di via Aia ed ha rubato, dopo aver rovistato a destra e a manca, un pc portatile. A denunciare l'accaduto è stata una insegnante che, fatta la scoperta, non ha potuto far altro che bussare alla porta della stazione dei carabinieri. 

Sfondano finestra e porte del Comune e si intrufolano: è stato un tentativo di furto?

I ladri, nei giorni scorsi, sono riusciti ad intrufolarsi dopo aver forzato la porta d'ingresso principale. E una volta dentro la scuola hanno, appunto, rovistato un po' ovunque, trovando alla fine soltanto un personal computer portatile di "prezioso". Il danno non è stato quantificato nell'esatto ammontare e non è coperto da nessuna assicurazione. Spetterà all'attività investigativa dei carabinieri riuscire, laddove possibile, a raccogliere elementi e indizi per identificare il balordo o i balordi. 

AgrigentoNotizie è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuole sempre più "bersaglio" facile: di nuovo ladri in azione, rubato un computer

AgrigentoNotizie è in caricamento