menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'allenatore del Napoli, Carlo Ancelotti e la sua compagna

L'allenatore del Napoli, Carlo Ancelotti e la sua compagna

Lotta al tumore, Roma parla agrigentino per una notte: è parata di vip

Tra gli ospiti e i partner che hanno avuto la possibilità di esprimere il loro sostegno alla causa anche Fiorello, Ancelotti, Maria Grazia Cucinotta e tanti altri nomi impegnati in questa nobile sfida

Beneficenza, moda e solidarietà: Roma parla agrigentino per una notte. Nelle sale del  St. Regis di Roma, si è svolta una serata di beneficenza, utile a sostenere la lotta al tumore. All’evento hanno partecipato i principali volti dello spettacolo, tra questi anche Fiorello e Maria Grazia Cucinotta. A volere mettere all’asta benefica parte della prestigiosa collezione sono stati dei giovani imprenditori dell’Agrigentino, uno di questi è Ezio Lauricella. 

I brand di moda dell'Agrigentino non promuovono solo tendenza, ma valori etici e sociologici. Tutto ha trovato concretezza nell’evento nazionale organizzato a Roma dall’Associazione “Susan G. Komen Italia” presieduta da Bulgari e De Laurentiis, che da anni lotta contro il tumore al seno  promuovendo campagne di sensibilizzazione per la prevenzione.

Le borse sono il frutto di una tradizione di butteri declinata al futuro da giovani imprenditori.  L’asta benefica di  “Bohéme”, ha visto sfilare una delle borse principali della collezione "Cvm Lavde". Il brand ha messo a disposizione tutto il ricavato a favore di un importante progetto che prevede la realizzazione del nuovo centro di terapie Integrate, con relativo "Giardino Terapeutico". L'idea è quella di realizzarlo all'interno del policlinico Gemelli di Roma. 

L’iniziativa è proseguita con una cena durante la quale si sono alternati testimonianze e intrattenimento. "Il tumore al seno – ha dichiarato l'agrigentino Ezio Lauricella, uno dei founder di Cvm Lavde e Tarì Rural Design - è in continuo aumento: sebbene le possibilità di guarigione siano alte, più di 12 mila donne ogni anno in Italia perdono la loro battaglia. Non possiamo abbassare la guardia e crediamo di dover contribuire ad innescare il meccanismo sociale della prevenzione. Ecco perché abbiamo voluto dare il nostro sostanziale contributo alla raccolta fondi che avvierà nuovi progetti, volti a sostenere la medicina e la scienza”. Rendere sempre più curabile il tumore al seno è, infatti, l’obiettivo di questi grandi eventi che coinvolgono numerosi esponenti del mondo della moda e dello spettacolo.

Il concetto di “moda sostenibile” è da sempre stato alla base della filosofia aziendale portata avanti da Ezio Lauricella, Alessia Vella e Guido Ventriglia, giovani che stanno rivoluzionato il modo di fare impresa, promuovendo la tradizione artigianale locale, attraverso un piano di comunicazione internazionale che ha convinto già molto pubblico estero, e l’impegno a favore di campagne sociali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Danneggia la rotonda del Quadrivio e fugge via: "beccato" dalle telecamere

Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Coronavirus

Attualità

L'accademia delle Belle arti dona quindici quindici quadri al Comune

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Un agrigentino a "Uomini e donne", Gero Natale debutta su Canale 5

  • Sport

    L'ex "portierone" Daniele Indelicato vola a Dubai: affiancherà Sosa

Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento