rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Cronaca

Litorale di Palma e Foce fiume Verdura, si ai piani di gestione

I piani redatti dallo staff tecnico della Provincia consentiranno la direzione dei Siti di...

Con decreti numero 739 dell’11 ottobre e numero 750 del 16 ottobre 2011 del dirigente generale dell’Assessorato regionale Territorio e ambiente sono stati approvati i Piani di gestione dei Siti di importanza comunitaria (Sic) della rete Natura 2000 “Litorale di Palma di Montechiaro” e “Foce del Fiume Verdura”, redatti dalla Provincia regionale di Agrigento.

I Piani sono stati redatti da un gruppo di progettazione misto, composto dai funzionari della Provincia Antonio Bunone (per gli aspetti climatici, geologici, geomorfologici ed idrogeologici), Ernesto Sferlazza (che ha curato gli aspetti cartografici, la strutturazione della banca dati e le procedure di analisi  in ambiente Gis), Anna Maria De Miceli (per gli aspetti attinenti la pianificazione territoriale e paesaggistica) e Anna Capizzi (per gli aspetti amministrativi e la comunicazione), supportati da docenti universitari e professionisti esterni per gli aspetti floristici e vegetazionali, faunistici, agro-forestali e socio-economici.

I piani di gestione dei Sic Rete Natura 2000 sono importanti strumenti di pianificazione territoriale, finalizzati a regolamentare le attività che si possono svolgere all’interno dei Sic. Grazie ai piani, quindi, è possibile passare dal regime meramente vincolistico alla gestione. Sono inoltre propedeutici all’acquisizione di finanziamenti per varie tipologie di interventi, pubblici e privati, e contengono le linee generali di intervento utili alla progettazione (per esempio per il recupero di strutture di interesse paesaggistico e culturale) e al miglioramento di alcuni aspetti socio economici, ad esempio le attività agricole e zootecniche.
 

I piani di gestione redatti dallo staff tecnico del settore Ambiente della Provincia consentiranno dunque di compiere un notevole passo in avanti per la gestione ottimale di aree del nostro territorio che l’Unione europea ha inserito tra i Siti di importanza comunitaria, considerata la loro elevata valenza naturalistica e l’incidenza delle attività antropiche sulle stesse aree.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Litorale di Palma e Foce fiume Verdura, si ai piani di gestione

AgrigentoNotizie è in caricamento