Cronaca Villaggio Mosè

Litigano al ristorante e lui gli ribalta contro il tavolo: interviene la polizia

Addosso alla donna, che è rimasta illesa, sono finiti piatti, bicchieri e tutte le stoviglie

Litigano al ristorante, non un dissapore qualunque però perché, ad un certo punto, l’uomo scaraventa contro la compagna il tavolo facendole cadere addosso piatti, bicchieri e tutte le stoviglie. Preda di una rabbia incontenibile, l’agrigentino s’è subito allontanato fuori dalla sala e la donna è rimasta, in lacrime, basita e terrorizzata, all’interno del locale. E’ intervenuta la polizia, gli agenti della sezione Volanti della Questura nello specifico per provare ad evitare che le discussioni – concitate e violente appunto – potessero riprendere da un momento all’altro.

A lanciare l’allarme è stato qualcuno dei presenti, di fatto allarmato dal comportamento del cinquantenne. I poliziotti hanno subito chiarito cosa fosse accaduto all’interno del ristorante del Villaggio Mosè e hanno invitato le parti – sia la donna, anche lei cinquantenne, che i proprietari del ristorante – a formalizzare, qualora lo ritenessero opportuno, querela di parte. Denunce che però non ci sono state, a carico dell’uomo, da parte di nessuno. Mortificata, letteralmente sotto choc, la donna è stata poi “aiutata” dagli agenti della sezione Volanti a tornare a casa. Cosa abbia determinato la litigata nella coppia di conviventi, sfociata appunto in una reazione violenta da parte dell’uomo, non è chiaro. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Litigano al ristorante e lui gli ribalta contro il tavolo: interviene la polizia

AgrigentoNotizie è in caricamento