Scazzottata con tragedia in via Petrarca, 64enne si accascia al suolo e muore

La polizia ha avviato degli accertamenti e sta interrogando una persona in Questura, si tratta di un vicino di due anni più grande della vittima

FOTO ARCHIVIO

Un uomo di 64 anni - S.M. - è morto dopo una scazzottata con un vicino di casa, sembrerebbe a causa di un malore. L'episodio è accaduto, nel primo pomeriggio, nell'androne di un condominio in via Petrarca e l'uomo è morto poco dopo essere rientrato in casa. All'origine del litigio ci sarebbe stata un'incomprensione fra condomini dello stesso stabile, in particolare legata allo smistamento della posta.

I poliziotti dell'ufficio Volanti stanno interrogando il vicino 66enne che avrebbe fatto a pugni con la vittima che soffriva di problemi cardiaci. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla statale 115: scontro fra auto e furgone, morta una 59enne di Licata

  • Coronavirus, nuovo boom di contagi in provincia: ad Aragona muore ex sindaco, una vittima pure a S. Giovanni Gemini

  • Covid-19, il virus torna a tenere sotto scacco Canicattì: un morto e 35 nuovi positivi

  • Coronavirus, crescono i casi a Canicattì (+11), Ravanusa (+9), Campobello (+3), Racalmuto e Licata (+1): c'è anche un morto

  • Scoperto stabilimento dolciario abusivo, sequestrati generi alimentari scaduti e mal conservati: un arresto

  • Coronavirus, il bollettino dell'Asp: boom di contagiati (+110) e 9 vittime in 48 ore

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento