"Litiga con la moglie e si scaglia contro i poliziotti", arrestato turista

L'uomo, in escandescenze, ha infastidito gli altri ospiti dell’albergo e avrebbe, addirittura, spinto qualcuno dei presenti dentro la vasca piscina

(foto ARCHIVIO)

Litiga, e in maniera piuttosto accesa, con la moglie. L’alterco lo manda in escandescenze e si scaglia anche contro gli altri ospiti dell’albergo: avrebbe, addirittura, spinto qualcuno dei presenti dentro la vasca piscina. Ma è stato lanciato l’allarme e al Villaggio Mosè, in una manciata di minuti, si sono precipitati i poliziotti della sezione Volanti della Questura. Agenti che hanno arrestato – l’accusa contestata è resistenza a pubblico ufficiale – un turista francese trentanovenne. L’uomo si sarebbe, infatti, scagliato anche contro i poliziotti che erano, di fatto, intervenuti soltanto per riportare la calma e chiarire cosa effettivamente stava accadendo in quell’albergo.  

Avrebbe dovuto essere, mercoledì, un pomeriggio di relax e svago per la coppia di turisti. Esattamente come per gli altri ospiti della struttura alberghiera. Però, il trentanovenne – dopo aver discusso animatamente, pare per futili motivi, con la consorte – avrebbe perso letteralmente la testa e avrebbe, appunto, stando all’accusa, anche infastidito tutti o quasi i presenti.

Tornato in camera, è stato raggiunto dai poliziotti della sezione Volanti che, nel frattempo, erano intervenuti per provare a riportare la calma. Ma il turista francese si sarebbe scagliato anche contro di loro. Inevitabile, naturalmente, a questo punto, l’arresto e la contestazione di resistenza a pubblico ufficiale. I poliziotti hanno notiziato il sostituto procuratore di turno che ha, chiaramente, aperto un fascicolo d’inchiesta. Cosa veramente abbia scatenato la reazione dell’uomo, seppur infastidito o arrabbiato, ieri, non risultava essere per niente chiaro. I poliziotti hanno anche provato a sentire la consorte.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le rubano i documenti e non riesce a partire, l’appello di una madre: "Mia figlia è bloccata a Valencia"

  • Neonato muore dopo 2 giorni dalla nascita, Procura apre un'inchiesta

  • L'asfalto cede ed il camion sprofonda, paura al Villaggio Mosè: intervengono i vigili del fuoco

  • "Aggredita e derubata da tre minori", 50enne lotta tra la vita e la morte

  • "Sporcaccione, non si buttano qui i rifiuti": scoppia la lite fra due uomini e accorre la polizia

  • Trova portafogli e lo porta in Questura, 70enne non sapeva d'averlo perso: rintracciato

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento