"Litiga con la moglie e si scaglia contro i poliziotti", arrestato turista

L'uomo, in escandescenze, ha infastidito gli altri ospiti dell’albergo e avrebbe, addirittura, spinto qualcuno dei presenti dentro la vasca piscina

(foto ARCHIVIO)

Litiga, e in maniera piuttosto accesa, con la moglie. L’alterco lo manda in escandescenze e si scaglia anche contro gli altri ospiti dell’albergo: avrebbe, addirittura, spinto qualcuno dei presenti dentro la vasca piscina. Ma è stato lanciato l’allarme e al Villaggio Mosè, in una manciata di minuti, si sono precipitati i poliziotti della sezione Volanti della Questura. Agenti che hanno arrestato – l’accusa contestata è resistenza a pubblico ufficiale – un turista francese trentanovenne. L’uomo si sarebbe, infatti, scagliato anche contro i poliziotti che erano, di fatto, intervenuti soltanto per riportare la calma e chiarire cosa effettivamente stava accadendo in quell’albergo.  

Avrebbe dovuto essere, mercoledì, un pomeriggio di relax e svago per la coppia di turisti. Esattamente come per gli altri ospiti della struttura alberghiera. Però, il trentanovenne – dopo aver discusso animatamente, pare per futili motivi, con la consorte – avrebbe perso letteralmente la testa e avrebbe, appunto, stando all’accusa, anche infastidito tutti o quasi i presenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tornato in camera, è stato raggiunto dai poliziotti della sezione Volanti che, nel frattempo, erano intervenuti per provare a riportare la calma. Ma il turista francese si sarebbe scagliato anche contro di loro. Inevitabile, naturalmente, a questo punto, l’arresto e la contestazione di resistenza a pubblico ufficiale. I poliziotti hanno notiziato il sostituto procuratore di turno che ha, chiaramente, aperto un fascicolo d’inchiesta. Cosa veramente abbia scatenato la reazione dell’uomo, seppur infastidito o arrabbiato, ieri, non risultava essere per niente chiaro. I poliziotti hanno anche provato a sentire la consorte.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane torna da Malta e risulta positivo al Covid, emigrato sabettese ricoverato a Malattie infettive

  • Temporali in arrivo, diramata una nuova allerta meteo "gialla"

  • Disoccupato 37enne si toglie la vita, i carabinieri avviano le indagini

  • Coronavirus, l'incubo non è finito: donna positiva al tampone

  • Frana il costone di Maddalusa, solo paura per i bagnanti: nessun ferito

  • Il Coronavirus spaventa ancora, Musumeci e Razza: "Se contagi salgono si chiude"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento