rotate-mobile

Si contendono la "piazza" di spaccio? Segnalata lite vicino la terrazza Taglialavoro, intervento fulmineo e in massa della polizia

Di coloro che, stando alla segnalazione, avevano fatto a cazzotti poco prima lungo la scalinata, non c'era però nessuna traccia: controllati anche gli ingressi delle vie Pirandello ed Empedocle

Si contendevano lo slargo dove piazzare, abusivamente le bancarelle di vendita? O forse, ancor più verosimilmente, era la piazza di spaccio ad essere contesa? Non si saprà mai cosa ha innescato, nel primo pomeriggio, la lite (ma qualcuno ha parlato anche di rissa) fra extracomunitari lungo la scalinata che da piazza Stazione porta fino alla terrazza Taglialavoro ad Agrigento. E' certo però che i poliziotti della sezione Volanti della Questura, raccolta la segnalazione giunta al numero unico d'emergenza: il 112, sono accorsi in massa. Più auto, ma anche motociclette, sono giunte a Porta di Ponte e subito sono state rastrellate anche gli ingressi delle vie Pirandello ed Empedocle. 

Lite fra migranti, la polizia accorre in massa

Di coloro che, stando alla segnalazione, avevano fatto a cazzotti poco prima lungo la scalinata, non c'era però nessuna traccia. Un falso allarme dunque per gli agenti della sezione Volanti che però hanno "risposto" in maniera più che tempestiva e praticamente in massa. Almeno tre le pattuglie arrivate a Porta di Ponte, più i poliziotti in sella alle motociclette. Un intervento che non è passato inosservato, neanche ai più distratti. 

In tanti, i più curiosi, hanno cercato, anche avvicinandosi, di capire cosa effettivamente stesse accadendo. Qualcuno ha perfino parlato di 4 persone, fra cui due donne, portate via dalle pattuglie. Il solito chiacchiericcio, senza alcun fondamento. Perché i poliziotti non hanno trovato nessuno dei segnalati esagitati, né tanto meno hanno fermato o portato in caserma dei sospetti.   

Video popolari

AgrigentoNotizie è in caricamento