"Urinavano per strada": scattano 2 sanzioni, denunciato il tunisino che litigò a Porta di Ponte

I sanzionati per atti contrari alla pubblica decenza non potranno rimettere piede, per le prossime 48 ore, nella zona del centro

Un momento dell'intervento dei poliziotti a Porta di Ponte

Atti contrari alla pubblica decenza. E' per questo motivo che i poliziotti della sezione Volanti hanno elevato due sanzioni amministrative ad altrettante persone pizzicate mentre urinavano in vicolo San Pietro, nei pressi della centralissima via Atenea. Zona nella quale non potranno più rimettere piede nelle prossime 48 ore perché, a loro carico, è stato firmato un ordine di allontanamento. 

Vede importunare la moglie e va in escandescenze: momenti di caos a Porta di Ponte

Sempre i poliziotti della sezione Volanti, coordinati dal commissario capo Francesco Sammartino hanno denunciato il tunisino che è stato protagonista, nei giorni scorsi, della lite con un cittadino libico a Porta di Ponte. L'immigrato si è - stando all'accusa - reso responsabile delle ipotesi di reato di minacce, oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale, oltre che danneggiamento aggravato. 

Nel corso del fine settimana, i poliziotti dell'Upgsp, in centro, hanno controllato complessivamente 70 persone.  polizia a porta di ponte-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: la Sicilia diventa zona gialla, Musumeci: "Non è un liberi tutti"

  • Focolaio di coronavirus in casa di riposo, oltre 50 i positivi: Campobello è a rischio "zona rossa"

  • Auto sbatte contro un cancello e si ribalta lungo la statale 122, morto il ventiseienne

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona: 24 in un solo giorno e si arriva a 65 positivi, un'altra vittima a Canicattì

  • L'incubo deviazione è finito: dopo 2 anni e 2 mesi riapre la galleria Spinasanta

  • Coronavirus, nel "valzer" di guarigioni e nuovi contagi c'è una nuova vittima: è un grottese

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento