rotate-mobile
Carabinieri / Aragona

Li ospita nella sua casa vacanze ma scoppia una lite e rimane ferita: 3 denunciati

Una donna di 48 anni finisce in ospedale. I medici, dopo averla sottoposta a tutti gli accertamenti e alle medicazioni necessarie, le hanno diagnosticato poli-contusioni guaribili in circa 10 giorni

Li ospita nella sua casa vacanze e, durante il soggiorno, scoppia una lite. Una vera e propria aggressione nei confronti della proprietaria della struttura che è rimasta ferita e che è finita al pronto soccorso dell’ospedale “San Giovanni di Dio”. I medici, dopo averla sottoposta a tutti gli accertamenti e alle medicazioni necessarie, hanno diagnosticato poli-contusioni guaribili in circa dieci giorni. La donna, una quarantottenne di Aragona, ha formalizzato denuncia alla stazione dei carabinieri. E i militari dell’Arma, a conclusione di una breve attività d’indagine, sono riusciti ad identificare e denunciare, alla Procura della Repubblica di Agrigento e a quella dei minorenni presso il tribunale di Palermo, tre persone, tutte residenti a La Louviere in Belgio.

Ad essere deferiti, per minacce e lesioni personali, sono stati un sessantottenne pensionato; un quarantaquattrenne operaio e un quattordicenne studente.

L’impiegata quarantottenne aveva ospitato, nella sua casa vacanze ad Aragona, i due uomini e il minorenne. Nei giorni scorsi, poco prima dell’alba, c’è stata una lite. Non è stato reso noto per quale motivo si sia innescata la scintilla iniziale del diverbio. Ma durante questa lite, la donna di Aragona è stata fisicamente aggredita. Rimasta, appunto, ferita, la quarantottenne è stata portata al pronto soccorso dell’ospedale di Agrigento dove i medici le hanno diagnosticato contusioni diverse guaribili in circa dieci giorni. Naturalmente, non appena ha potuto, l’impiegata ha riferito tutto ai carabinieri del suo paese che hanno avviato l’attività di ricostruzione dell’episodio. A conclusione della breve attività investigativa, sviluppata dai militari dell’Arma, sono stati identificati, e appunto denunciati, i presunti responsabili, ossia i due uomini e il quattordicenne che erano stati ospitati nella casa vacanza di Aragona. Il minorenne è stato, naturalmente, deferito alla Procura competente, quella del tribunale di Palermo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Li ospita nella sua casa vacanze ma scoppia una lite e rimane ferita: 3 denunciati

AgrigentoNotizie è in caricamento