rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Servizi

"Liste d'attesa infinite e 80enne trasferito in un altro ospedale perché lettino rotto": Auser e Spi Cgil in campo contro malasanità

La protesta: "Chiediamo ai dirigenti dell'Asp per usufruire di un servizio che riguarda la salute, si può aspettare?"

"Paziente ottantenne, con frattura al femore, rivoltasi all'ospedale di Agrigento, viene trasferita a Licata perché nel reparto di Ortopedia il lettino operatorio per questa tipologia di fratture è rotto da qualche mese. Nel distretto di Agrigento per essere sottoposti a visita per l'accertamento di invalidità civile e disabilità, si aspetta anche più di un anno. Liste di attesa infinite (anche più di un anno) per visite specialistiche". Questi i tre casi di disagio e presunta malasanità che sono stati individuati dall'Auser (associazione per l'invecchiamento attivo) e dallo Spi Cgil di Agrigento (sindacato pensionati italiani) che si sono, ufficialmente, associati alla battaglia del Cartello sociale sulla grave situazione della sanità pubblica in provincia.

"Non è il primo grido e non sarà l'ultimo che la popolazione agrigentina rivolge, inascoltata, all'Asp di Agrigento" - scrivono Francesco Cangemi, segretario generale dello Spi Cgil, e Calogero Bruccoleri, presidente Auser - . 

"A pagare, tra gli altri, sono soprattutto i cittadini più fragili, soli e indigenti, anziani, disabili, immigrati. La risposta che viene data è aspettare, aspettare! Ma aspettare cosa? Aspettare chi? Chiediamo ai dirigenti dell'Asp per usufruire di un servizio che riguarda la salute, si può aspettare? - hanno incalzato da Ause e Spi Cgil - . Se un cittadino scopre di essere affetto da una patologia e ha bisogno di essere curato, deve aspettare? E il diritto alla salute, sancito dalla carta costituzionale, si può sospendere? Si possono, nell'attesa, fare morire i cittadini? Noi diciamo che non vi è, non vi può essere giustificazione alcuna. Chi ha compiti di governo, a qualsiasi livello, si deve assumere le proprie responsabilità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Liste d'attesa infinite e 80enne trasferito in un altro ospedale perché lettino rotto": Auser e Spi Cgil in campo contro malasanità

AgrigentoNotizie è in caricamento