rotate-mobile
Giovedì, 29 Febbraio 2024
Il caso / Palma di Montechiaro

L'inchiesta sull'omicidio di Angelo Castronovo: vertice in Procura, disposta l'autopsia

Le armi utilizzate sarebbero state due, anche se carabinieri e pmattenderanno la conferma proprio dall'esame autoptico

Alla Procura di Agrigento, ieri, dopo i primi passi investigativi mossi dai carabinieri del nucleo Investigativo del comando provinciale nell'inchiesta sull'omicidio di Angelo Castronovo, è stata fatta una riunione fra il procuratore capo, facente funzioni, Salvatore Vella, il sostituto Giulia Sbocchia, il tenente colonnello Vincenzo Bulla e il maggiore Luigi Balestra. I pm hanno, naturalmente, disposto l’autopsia che verrà fissata verosimilmente nelle prossime ore.

Omicidio Castronovo, notte di indagini: test dello stub per una decina di sospettati

Omicidio Castronovo, si indaga sul recente passato: la vittima era sospettata di un'estorsione

Castronovo "giustiziato" dopo essere sceso da un camion, le immagini del luogo del delitto

Il bracciante agricolto sessantacinquenne di Palma di Montechiaro sarebbe stato raggiunto da un colpo di fucile, caricato a pallettoni, forse mentre era sul camion utilizzato per lavori di movimento terra. Probabilmente ha cercato di scappare, lasciato lo sportello del lato guida del mezzo pesante aperto. Sarebbe stato raggiunto da un altro colpo di fucile e poi finito con un colpo di pistola alla tempia. Le armi utilizzate sarebbero state dunque due, anche se carabinieri e Procura attenderanno la conferma proprio dall'esame autoptico. 

angelo castronovo palma di montechiaro-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'inchiesta sull'omicidio di Angelo Castronovo: vertice in Procura, disposta l'autopsia

AgrigentoNotizie è in caricamento