rotate-mobile
Procura / Licata

"Vendevano carburante contraffatto": scattano sequestro e denuncia

Il titolare dell'impianto avrebbe miscelato il gasolio tradizionale con quello marino che ha un'accisa inferiore e può essere usato solo per mezzi navali

L'Agenzia delle dogane ha sequestrato un distributore di carburante di Licata che erogava del gasolio contraffatto. 

Il titolare avrebbe miscelato il gasolio tradizionale con quello di tipo marino che ha un'accisa inferiore e può essere utilizzato solo per i mezzi navali rischiando, peraltro, di provocare danni agli altri mezzi. Il "trucco" sarebbe stato realizzato per oltre 7.300 litri di carburante.

Il gip Micaela Raimondo, quindi, ha convalidato, come chiesto dal procuratore facente funzioni Salvatore Vella, il sequestro preventivo di 4.524 euro di proprietà del quarantacinquenne titolare della società "La Carmen srl"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Vendevano carburante contraffatto": scattano sequestro e denuncia

AgrigentoNotizie è in caricamento