menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una pattuglia della polizia

Una pattuglia della polizia

"Trovato a spasso con un coltellaccio di 17 centimetri": denunciato

L'arma è saltata fuori durante la perquisizione personale alla quale è stato sottoposto il cinquantottenne che è incappato in un posto di controllo della polizia

E’ stato trovato in possesso di un coltello a serramanico della lunghezza di complessivi 17 centimetri. E’ un cinquantottenne il licatese che è stato denunciato, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica di Agrigento. L’ipotesi di reato contestata è porto abusivo di arma.

Il coltellaccio, con sette centimetri di lama, è saltato fuori durante la perquisizione personale alla quale è stato sottoposto il cinquantottenne che è incappato in un posto di controllo dei poliziotti del commissariato di Licata. Avrebbe dovuto essere un ordinario controllo per prevenire e reprimere i reati, ma anche per garantire il pieno rispetto delle regole anti-Covid. In realtà, durante quel posto di blocco, i poliziotti si sono insospettiti perché l’uomo ha iniziato a manifestare insofferenza e nervosismo. Ecco perché gli agenti, per non lasciare di fatto nulla al caso, hanno deciso di procedere a perquisizione personale. Ed è proprio durante questa verifica che è saltato fuori il coltellaccio. Il licatese non ha saputo, o forse non ha voluto, fornire spiegazioni,  né giustificazioni sul perché fosse in possesso di un coltello lungo complessivamente 17 centimetri di cui sette di lama. L’arma bianca è stata, naturalmente, subito sequestrata. Il cinquantottenne è stato invece denunciato alla Procura della Repubblica di Agrigento per porto abusivo di arma.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento