rotate-mobile
Cronaca Licata

Sfonda le barre del passaggio a livello e riesce a mettersi in salvo: terrore lungo la statale 115 e sanzioni per il 20enne

Al giovane è stato contestato di non aver arrestato la marcia non appena ha visto il semaforo rosso che indicava l'imminente chiusura del passaggio a livello

Credeva di farcela. Credeva forse di riuscire a passare prima che il passaggio a livello abbassasse entrambe le sbarre. Non è stato però così e dopo aver danneggiato la prima barra, ha forzato - con l'autovettura - anche la seconda per evitare di essere travolto dal convoglio ferroviario che stava per transitare. E' accaduto sulla 115, in territorio di Licata, dove, ieri pomeriggio, sono stati vissuti momenti di autentico terrore. Il ventenne catanese è però riuscito, per sua fortuna, a mettersi in salvo. E' stato però sanzionato - per violazioni al codice della strada - dai poliziotti del commissariato di Licata. Agenti che adesso starebbero valutando se procedere o meno per la fattispecie penale di danneggiamento. 

Il ventenne ha raccontato, ai poliziotti, di essersi trovato, all'improvviso, in mezzo al passaggio al livello e d'aver sfondato una barra appunto per evitare d'essere travolto. Sul posto, oltre ai poliziotti, sono accorsi i tecnici delle Ferrovie perché di fatto si è dovuto ripristinare il passaggio a livello. 

Al giovane sono state elevate sanzioni per non aver ottemperato al semaforo rosso, quello che appunto indica che stanno per abbassarsi le barre di un qualsiasi passaggio a livello.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sfonda le barre del passaggio a livello e riesce a mettersi in salvo: terrore lungo la statale 115 e sanzioni per il 20enne

AgrigentoNotizie è in caricamento