Cronaca Licata

In stato confusionale sul tetto di casa, carabinieri e pompieri salvano un 47enne

L'uomo non voleva saperne di scendere e per questo motivo sono dovuti intervenire i militari della sezione Radiomobile e i vigili del fuoco. E' stato portato in ospedale

Sale sul tetto di casa e, in forte stato confusionale, non vuole sentire ragioni, non ne vuole sapere di scendere per non correre rischi. Momenti di caos, nella serata di ieri, in via Signora a Licata dove sono dovuti intervenire i carabinieri della sezione Radiomobile della compagnia, assieme ai vigili del fuoco del locale distaccamento.

Senza non poche difficoltà, dopo che i pompieri avevano provato a mettere tutto in sicurezza per fargli evitare rischi, i militari dell'Arma - coordinati dal capitano Francesco Lucarelli - sono riusciti a far scendere il quarantasettenne che è stato preso in consegna da una autoambulanza del 118 che lo ha trasferito al pronto soccorso dell'ospedale "San Giacomo d'Altopasso" dove i sanitari lo hanno sottoposto a tutte le cure del caso. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In stato confusionale sul tetto di casa, carabinieri e pompieri salvano un 47enne

AgrigentoNotizie è in caricamento