menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'ospedale San Giacomo d'Altopasso di Licata

L'ospedale San Giacomo d'Altopasso di Licata

"Morto dopo rimozione di un catetere", chiesta archiviazione per 13 medici e infermieri

Secondo il procuratore, non ci sono elementi per sostenere l'accusa in un eventuale processo a carico del personale sanitario dell'ospedale di Licata

"Non sono stati acquisiti elementi idonei a sostenere l'accusa in giudizio, nè la riesumazione del cadavere e l'esame auutoptico tardivo riuscirebbero a colmare il deficit di prove acquisito". Secondo il procuratore Luigi Patronaggio, in definitiva, le indagini non hanno consentito di trovare riscontri all'ipotesi accusatoria.

Di conseguenza l'inchiesta per omicidio colposo, avviata a carico di tredici fra medici e infermieri dell'ospedale San Giacomo d'Altopasso di Licata, secondo il capo dei pm agrigentini, che ha svolto le indagini, va archiviata.

I familiari di Antonino Arnone, morto nel 2019 a 71 anni, si sono opposti, attraverso l'avvocato Gianluca Fanara sostenendo che un corretto trattamento sanitario avrebbe evitato il decesso. A decidere sarà il gip Stefano Zammuto. L'udienza, dopo un rinvio per un difetto nelle notifiche, si celebrerà il 13 luglio.

Arnone, secondo la ricostruzione dell'episodio, il 14 novembre del 2018, si presentò in ospedale, a Licata, per la rimozione di un catetere per dialisi. A questo intervento di routine seguirono disturbi di varia natura e altri ricoveri fino alla morte, alcune settimane più tardi, per probabile ischemia del miocardio. La condotta dei sanitari, secondo il medico legale Giuseppe Ragazzi, consulente della Procura, sarebbe stata conforme ai protocolli previsti.

Il giudice, dopo che sentirà in aula il legale dei familiari di Arnone e i difensori degli imputati (gli avvocati Santo Lucia, Antonino Catania, Diego Guadagnino, Giuseppe Peritore ed Eduardo Cirino) deciderà se accogliere la richiesta del procuratore, disporre nuove indagini o mandare a processo gli indagati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento