Giovedì, 16 Settembre 2021
Cronaca Licata

Meningite virale per un 21enne: subito trasferito al "Sant'Elia"

Nessun allarme: né per le condizioni cliniche del giovane, né tanto meno per il tipo di infiammazione

L'ingresso dell'ospedale "Sant'Elia" di Caltanissetta

Un ventunenne di Licata è stato trasferito all'ospedale "Sant'Elia" di Caltanissetta dove è stato ricoverato nell'unità operativa di Malattie infettive. La diagnosi è quella di meningite virale: uno dei ceppi più comuni. Il giovane dovrebbe già aver superato la fase acuta - riporta oggi il quotidiano La Sicilia - e tutto dunque è sotto controllo. Il ragazzo, sabato, si era recato al pronto soccorso dell'ospedale "San Giacomo d'Altopasso" e i medici di turno, valutando i sintomi del ragazzo, avevano subito pensato ad una meningite. 

Inevitabile il trasferimento verso l'ospedale più vicino dotato del reparto di Malattie infettive: il "Sant'Elia" di Caltanissetta. Nessun allarme: né per le condizioni cliniche del giovane, né tanto meno per il tipo di meningite. Di solito, per la meningite virale non è neanche necessaria la profilassi per i familiari e per quanti sono venuti in contatto con l'ammalato. Pare che in questo caso, comunque, tutte le opportune precauzioni siano state già prese.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Meningite virale per un 21enne: subito trasferito al "Sant'Elia"

AgrigentoNotizie è in caricamento