menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un precedente sequestro di marjuana (foto ARCHIVIO)

Un precedente sequestro di marjuana (foto ARCHIVIO)

Marijuana già confezionata e piantine in casa: arrestato un 19enne

Il giovane è incappato in un controllo dell'Arma, è stato perquisito e dagli slip è saltata fuori qualche dose. Controlli e verifiche sono state estese dunque all'abitazione

Un diciannovenne, G. C., è stato arrestato, dai carabinieri, perché trovato in possesso di 220 grammi di marijuana, verosimilmente pronta allo spaccio, e 4 piantine di “erba”. Il giovane è stato messo, dopo le formalità di rito, ai domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida che dovrebbe tenersi nelle prossime ore.

Il ragazzo – stando a quanto si apprende – è incappato in un posto di controllo dei militari dell’Arma della compagnia di Licata. I carabinieri si sono subito insospettiti ed hanno effettuato una perquisizione personale, durante la quale – dagli slip – è saltata fuori qualche dose. Come procedura investigativa esige, la perquisizione è stata estesa anche al domicilio ed è proprio nell’abitazione del giovane – stando all’accusa – che sarebbero state trovate le quattro piantine di marijuana, mentre erano confezionati, e pertanto ritenuti pronti per lo spaccio, i 220 grammi di “erba” trovati nella camera da letto.

E’ scattato l’arresto, in flagranza di reato, per l’ipotesi di reato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Su disposizione del sostituto procuratore di turno, il diciannovenne licatese è stato posto agli arresti domiciliari, in attesa appunto dell’udienza di convalida che dovrebbe avvenire nelle prossime ore. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento