Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca

Ottantenne disperso nel fiume Salso? In azione i sommozzatori: immersioni e telecamera infrarossi

Non c'è nessuna certezza che l'anziano sia finito lungo il corso d'acqua, le sue ciabatte però sono state viste galleggiare all'altezza di ponte Federico II

Una veduta del fiume Salso

Un ottantenne potrebbe essere finito nel fiume Salso di Licata. Non c'è nessuna categorica certezza che l'anziano sia scivolato nel fiume, ma da stanotte i vigili del fuoco e le forze dell'ordine stanno cercando il pensionato che, ieri, non è rientrato a casa. 

Qualcuno, percorrendo il ponte Federico II, ha notato che c'erano delle ciabatte che galleggiavano in acqua ed ha dato l'allarme. Sul posto sono arrivati anche i familiari dell'ottantenne che, a quanto pare, avrebbero riconosciuto proprio quelle ciabatte. Sono stati avvertiti anche i sommozzatori dei vigili del fuoco che, da Palermo, sono già arrivati a Licata e hanno, in prima battuta, utilizzato una telecamera impermeabile, a raggi infrarossi. Lungo il corso d'acqua, dell'uomo non è saltata fuori però nessuna traccia. I sub continuano le immersioni nel tratto tra ponte Federico II e la foce, tratto lungo circa 200 metri.

Non è chiaro cosa ia accaduto: l'anziano è finito accidentalmente nel fiume? O vi si è buttato? Nessuna ipotesi viene, al momento, scartata dagli investigatori. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ottantenne disperso nel fiume Salso? In azione i sommozzatori: immersioni e telecamera infrarossi

AgrigentoNotizie è in caricamento