Ha cercato di spegnere un incendio? Ustioni di terzo grado per un 50enne: è in prognosi riservata

Le sue urla hanno richiamato l'attenzione di alcuni vicini. L'uomo è stato trasferito in una struttura adeguata al tipo di gravi ferite

Un cinquantenne di Licata è stato trasferito, in elisoccorso, al centro Grandi ustioni. Cercando, verosimilmente, di spegnere l'incendio che si era sviluppato nei pressi del suo terreno - a pochissima distanza dalla spiaggia di Mollarella - l'uomo ha riportato ustioni, su buona parte del corpo, di terzo grado. A richiamare l'attenzione di alcuni vicini, sono state le strazianti urla dell'uomo. Non ci sono certezze, appunto, ma sembra verosimile che il cinquantenne abbia cercato di spegnere l'incendio che però è stato reso pericolosissimo dal vento. 

Dopo un primissimo ricovero all'ospedale "San Giacomo d'Altopasso", dove i medici gli hanno riscontrato ustioni di terzo grado in molte parti del corpo, il licatese è stato trasferito in una struttura meglio attrezzata. I medici si sono riservati la prognosi sulla vita. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Va a dare da mangiare agli animali e raccogliere verdura: non torna più a casa, 53enne ritrovato morto

  • Transenna della Ztl sull'auto comprata 2 giorni prima: 40enne su tutte le furie

  • "Il direttore mi convocava e mi chiedeva se mio marito era sessualmente all'altezza", racconto choc in aula

  • Incidente sulla statale Agrigento-Raffadali: due feriti in ospedale

  • "Disastro ambientale in via miniera Ciavolotta", imprenditori di mezza provincia l'avevano trasformata in discarica: 44 indagati

  • "Col passato ho chiuso e studio per diplomarmi", ex braccio destro del boss chiede di tornare libero

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento