Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Incendiato il portone di casa di un'anziana, la 90enne era stata già allontanata

L'abitazione, di fatto disabitata, è di proprietà di una pensionata che, lo scorso settembre, venne letteralmente salvata - e affidata ad un istituto religioso - dal comandante della polizia municipale Giovanna Incorvaia

(foto ARCHIVIO)

Incendiato il portone di un'abitazione, di proprietà di una anziana, in via Architetto Licata, una parallela della più nota via Palma, a Licata. E' accaduto stanotte e i vigili del fuoco del locale distaccamento hanno lavorato per circa un'ora e mezza prima d'avere la meglio sulle fiamme e di rimettere tutto in piena sicurezza. Nessun dubbio sulla natura dolosa dell'evento, di cui si stanno occupando i carabinieri. 

L'abitazione, di fatto disabitata, è di proprietà di una novantenne di Licata che, lo scorso settembre, venne letteralmente salvata - e affidata ad un istituto religioso - dal comandante facente funzioni della polizia municipale Giovanna Incorvaia. Allora, proprio il comandante Incorvaia (che, nel tentativo di accedere nella residenza, rischiò di prendersi un morso in una mano), due ispettori e un assistente sociale riuscirono ad accertare che la pensionata novantenne viveva in una sorta di letamaio ed era in condizioni igieniche pessime. 

La polizia municipale di Licata, dopo aver di fatto salvato l'anziana, sviluppò una serie di accertamenti e di indagini riuscendo a stabilire cosa effettivamente stava accadendo all'anziana che sarebbe stata vittima - secondo le ricostruzioni realizzate lo scorso settembre dai vigili urbani - di un caso di circonvenzione di incapace. Venne fatta anche una segnalazione alla Procura della Repubblica di Agrigento. 

Un collegamento fra i due fatti? O una semplice coincidenza? Spetterà naturalmente agli investigatori chiarire perché è stato appiccato l'incendio al portone di un'abitazione ormai disabitata da 9 mesi.   


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendiato il portone di casa di un'anziana, la 90enne era stata già allontanata

AgrigentoNotizie è in caricamento