menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto ARCHIVIO)

(foto ARCHIVIO)

Scoppia l'incendio in un magazzino e dilaga il panico: gente in strada

Soltanto quando il rogo è stato fronteggiato, il panico dei residenti della zona s’è dissolto e tutti hanno fatto rientro nelle proprie abitazioni

Notte di panico, quella fra venerdì e ieri, in via Santobuono, nel centro abitato di Licata. All’interno di un magazzino, che veniva utilizzato come deposito dal proprietario, si sono sviluppate le fiamme. Alcuni residenti del palazzo, vedendo il fumo e sentendo la puzza di bruciato, hanno temuto il peggio: hanno abbandonato i propri appartamenti e si sono riversati per strada.

Scattato l’allarme, sul posto si sono immediatamente precipitati i vigili del fuoco del distaccamento cittadino. I pompieri, idranti alla mano, hanno lavorato a lungo per spegnere l’incendio prima e per rimettere tutto in piena sicurezza dopo. Soltanto quando il rogo è stato fronteggiato, il panico dei residenti della zona s’è dissolto e tutti hanno fatto rientro nelle proprie abitazioni. All’interno del magazzino, usato appunto come deposito, tutto è andato distrutto. I vigili del fuoco si sono, come sempre, occupati anche del sopralluogo per stabilire cosa effettivamente abbia innescato la scintilla iniziale.

La matrice è risultata essere incerta, ma l’ipotesi investigativa avanzata e ritenuta privilegiata – mancando segni di effrazione – è stata quella di un incendio dovuto verosimilmente ad un cortocircuito dell’impianto elettrico.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Un aiuto per i più deboli: la Brigata “Aosta” dona beni di prima necessità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento