Scoperto un allaccio abusivo alla rete idrica, arrestata una casalinga

Su disposizione del sostituto procuratore di turno, titolare del fascicolo d’inchiesta immediatamente aperto, la giovane è stata posta ai domiciliari

Arrestata – per l’ipotesi di reato di furto aggravato di acqua - una ventottenne casalinga. I militari dell’Arma e i tecnici della Girgenti Acque, dopo aver effettuato un controllo nell’abitazione del Villaggio dei Fiori, a Licata, hanno appurato che sarebbe stato realizzato un allaccio abusivo alla rete idrica pubblica. Su disposizione del sostituto procuratore di turno, titolare del fascicolo d’inchiesta immediatamente aperto, la giovane donna è stata posta agli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Focolaio di coronavirus in casa di riposo, oltre 50 i positivi: Campobello è a rischio "zona rossa"

  • Auto sbatte contro un cancello e si ribalta lungo la statale 122, morto il ventiseienne

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona: 24 in un solo giorno e si arriva a 65 positivi, un'altra vittima a Canicattì

  • Coronavirus, i positivi continuano ad aumentare: chiuse piazze e vie e stop alle scuole

  • Incidente sulla statale 115: violento scontro frontale fra auto, due feriti in ospedale

  • Coronavirus, nel "valzer" di guarigioni e nuovi contagi c'è una nuova vittima: è un grottese

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento