Domenica, 25 Luglio 2021
Cronaca

"Falsa fattura per frodare l'assicurazione", automobilista nei guai

Agatha Barbiere, 40 anni, avrebbe trasmesso all'agenzia un preventivo con i dati errati per ottenere un maggiore indennizzo

Falsa documentazione all'agenzia di assicurazione per ottenere un maggiore indennizzo. Agatha Barbiere, 40 anni, di Licata, rischia adesso il processo per l'accusa di aver tentato di frodare l'assicurazione.

La vicenda risale al 27 marzo del 2014. L'indagata, che ha nominato come difensore l'avvocato Angelo Benvenuto, "al fine di conseguire un maggiore indennizzo" per un incidente stradale avvenuto quasi un anno prima a Licata, avrebbe falsificato la documentazione da esibire all'agenzia assicurativa di Milano esibendo un preventivo, al posto di una fattura, con un importo superiore. 

Il processo, per questo, si celebrerà al tribunale del capoluogo lombardo. La Procura ha fatto notificare l'avviso di conclusione delle indagini, atto che prelude alla richiesta di rinvio a giudizio. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Falsa fattura per frodare l'assicurazione", automobilista nei guai

AgrigentoNotizie è in caricamento