Esce di casa per fare la spesa anziché restare in isolamento: denunciata 48enne rientrata dal Nord

La 48 anni non avrebbe dovuto mettere naso fuori dalla porta per 14 giorni. L’ipotesi di reato contestata è inosservanza al provvedimento d’autorità

Avrebbe dovuto restare, essendo rientrata dal Nord, in isolamento domiciliare fiduciario per 14 giorni. Invece, ieri mattina, è stata trovata fuori casa ed era diretta al supermercato per fare la spesa. Ha 48 anni, la licatese che è stata denunciata, dalla polizia municipale che è coordinata dal comandante Giovanna Incorvaia, alla Procura della Repubblica di Agrigento. L’ipotesi di reato contestata è inosservanza al provvedimento d’autorità.

"Fare shopping al centro commerciale è più bello", madre e figlia non rispettano divieti Covid-19: denunciate

Anche la polizia municipale di Licata, sistematicamente, da settimane ormai è in prima linea - assieme a tutte le altre forze dell'ordine - per provare a contenere il rischio contagio da Coronavirus e per fronteggiare il comportamento di tutti coloro continuano - sono oggettivamente sempre di meno - a girarsi dall'altra parte, infischiandosene dei divieti imposti per salvaguardare la salute pubblica. 

Controlli che, naturalmente, proseguiranno e che riguarderanno, come è accaduto in quest'ultimissimo episodio, anche tutt coloro che sono rientrati dal Nord o altri Paesi esteri che dovrebbero stare per 14 giorni in quarantena domiciliare fiduciaria. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dopo 24 giorni la magia s'è dissolta: il nuovo caso di Covid-19 a Campobello fa salire a 126 i contagiati

  • Sbaglia auto e forza la portiera: scoppia il caos nel parcheggio del supermercato

  • Bastonata, ceffone e pedata in pieno centro: indagine verso la svolta

  • Incidente a Broni: scontro frontale fra due auto, muore 29enne di Ravanusa

  • "Calci, pugni e coltellate a due immigrati": uno ridotto in fin di vita, arrestati 4 ragazzini

  • S'è aperto il "fronte" tunisino: aumentano gli sbarchi e ci sono tanti "indesiderati"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento