menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
FOTO ARCHIVIO

FOTO ARCHIVIO

Distributore in tilt assaltato per il pieno "a sbafo", 15 condanne

Le telecamere dell'impianto hanno immortalato la scena e identificato gli automobilisti: qualcuno è pure tornato altre due volte

Il distributore va in tilt, si diffonde la voce e parte la caccia al pieno di benzina "a sbafo". Le telecamere, però, immortalano la scena e riprendono le targhe e i volti degli automobilisti che vengono individuati e denunciati. A distanza di poco meno di un anno e mezzo da quella sera del 3 ottobre del 2019, per quindici di loro è scattata la condanna per furto aggravato dall'utilizzo di un mezzo fraudolento.

Le pene, inflitte con la formula del decreto penale di condanna dal gip Francesco Provenzano, sono comprese fra i 3.800 euro e i 7.200 euro di multa a seconda dell'ammontare dei prelievi: qualcuno è stato immortalato per ben tre volte in pochi minuti nel distributore di piazza Linares.

Il provvedimento è stato notificato a Vincenzo Graci, 29 anni; Mario Farruggio, 44 anni; Fabiana Ortugno, 40 anni; Antonio Graci, 53 anni; Sebastian Ortugno, 21 anni; Francesco Privato, 22 anni; Vincenzo Cavaleri, 28 anni; Claudio Fracchia, 56 anni; Maria Grazia Marotta, 24 anni; Alessio Fiorenza, 22 anni; Domenico Calderaro, 22 anni; Emanuele Triglia, 58 anni; Ilyess Jabrane, 22 anni, Angelo Alabiso, 22 anni e Grecia Porcile, 25 anni. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento