Caso di Coronavirus a Licata, sindaco e 22 impiegati comunali in isolamento

La donna, che era rientrata da una crociera, sarebbe stata a Sciacca e avrebbe avuto contatti diretti con persone che lavorano all'ospedale "Giovanni Paolo II". Pino Galanti: "Il focolaio è sicuramente importato"

Un tampone per il Coronavirus e il sindaco di Licata: Pino Galanti

Il sindaco di Licata, Pino Galanti, si è messo - quale atto di buon senso per garantire la massima prevenzione - in isolamento fiduciario. Ed ha disposto che lo stesso facciano - in via precauzionale - tutti i dipendenti comunali dello stesso settore dove è impiegato il marito della 55enne risultata positiva al tampone. Si tratta di circa 22 impiegati del Municipio. "E' già pronta l'ordinanza - ha spiegato telefonicamente il sindaco Pino Galanti - . Io per primo, da ieri sera, mi sono messo in isolamento fiduciario. Indirettamente ho avuto contatti con impiegati comunali che, a loro volta, hanno avuto contatti con l'impiegato che è marito della donna risultata positiva al test".

Emergenza Coronavirus: tampone positivo anche a Licata, in "quarantena" una donna e la sua famiglia

Al Municipio verranno garantiti i servizi essenziali, ma intanto il sindaco ha fatto disinfettare tutto. "Ho fatto disinfettare tutte le stanze e le scrivanie e lunedì lo rifaranno di nuovo - ha spiegato Galanti - . E' questione di massima cautela e prudenza". L’autorità sanitaria ha disposto la santificazione degli uffici del Carmine e la loro chiusura per 7 giorni. 

Coronavirus: 32 casi in più sull'isola, per la provincia calano i ricoveri e due i guariti

I vigili del fuoco del distaccamento di Licata, ieri sera alle 21.30 circa, sono intervenuti su richiesta del 118 per contribuire al soccorso di una persona che stava male. Si è  trattato di una persona obesa che è stata appunto soccorsa dai sanitari del 118 e dai vigili del fuoco e che è stata subito trasferita - come da protocollo, temendo un possibile caso sospetto, - all'ospedale Sant'Elia di Caltanissetta. "Sono intervenuti per una persona che pesa 130 chili che, da tempo, era ammalata ed a casa - ha chiarito il sindato Pino Galanti - . Molto probabilmente il Coronavirus non c'entra niente. So che è stato portato all'ospedale di Caltanissetta perchè Licata non ha le strutture per accogliere persone per le quali c'è un sospetto. So che hanno fatto il tampone e avremo la risposta fra 48 ore".

Tre positivi a Sciacca nelle ultime ore e tampone negativo per un bimbo di Ribera

Intanto, si stanno ricostruendo spostamenti e contatti della 55enne risultata positiva al test del Covid-19. Sono, naturalmente, sotto stretta osservazione sanitaria i familiari della donna. "Non è stato fatto, al momento, nessun tampone al marito"- ha raccontato il sindaco di Licata - . La donna, che era rientrata da una crociera, sarebbe stata a Sciacca e avrebbe avuto contatti - così riferiscono i ben informati - con persone che lavorano all'ospedale "Giovanni Paolo II" di Sciacca. "Il focolaio è sicuramente importato: o dalla crociera o da contatti con Sciacca" - ha chiarito il sindaco Galanti - . La donna pare che si fosse messa, autonomamente e spontaneamente, in quarantena. Questo dovrebbe aver ridotto ogni possibilità di eventuali contagi.  

Trovati i posti letto per i "positivi", aumentano gli infermieri e pronto l'interscambio per Terapia intensiva

Già, nei giorni scorsi, il sindaco di Licata aveva lanciato un appello che torna, adesso più che mai, a ripetere: "Rimanere in casa è l’unico antidoto al momento conosciuto contro il virus. Rivolgo ancora una volta l’appello ai miei concittadini: rimanete a casa!”. Con il vice sindaco Antonio Montana, in accordo con le forze dell’ordine e la Protezione civile, è stato istituito il centro operativo comunale (Coc). Vi farà parte il anche il comandante della polizia Municipale, Giovanna Incorvaia. Il "Coc" servirà a coordinare la risposta straordinaria che la Protezione civile e le forze dell’ordine hanno deciso di mettere in atto per contrastare la diffusione del Coronavirus. Secondo il vice sindaco Montana, incaricato dal sindaco Pino Galanti, “in situazioni straordinarie servono sforzi e misure altrettanto eccezionali. È ammirevole lo spirito di collaborazione delle forze dell’ordine e della Protezione civile, nonché lo spirito di sacrificio dei nostri vigili urbani. Non mi stancherò di raccomandare a tutti – aggiunge Montana - di stare in casa e di avere fiducia sul fatto che Licata unita può farcela. Mi auguro –  ha concluso il vice sindaco - che anche in politica ognuno faccia la propria parte, senza cercare sensazionalismi, ed evitando polemiche e insulti, fuori luogo sempre ma ancor di più in questo difficilissimo momento”.

Nessun caso di Covid-19 in città, Galanti: "Continuate a restare in casa"

coc di licata-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 59 nuovi positivi nell'Agrigentino: ci sono anche insegnanti e studenti, è raffica di scuole chiuse

  • Regione, firmata l'ordinanza: centri commerciali e outlet chiusi la domenica pomeriggio e coprifuoco dalle 23

  • Coronavirus: "pioggia" di casi tra Agrigento, Favara, Ribera e Sciacca

  • Cosa fare se si è entrati in contatto con una persona positiva al coronavirus

  • L'ultimo bagno della stagione si trasforma in tragedia: annegato un turista 51enne

  • Aumentano i contagi da Covid, sospesi i mercatini settimanali: ecco dove

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento