Domenica, 20 Giugno 2021
Cronaca

Emergenza Coronavirus, raffica di controlli su automobilisti e negozi

La polizia municipale ha ritirato poco meno di 40 autocertificazioni che saranno, adesso, verificate una ad una

(foto ARCHIVIO)

Anche a Licata è, da giorni, che gli agenti della polizia municipale – con in testa il comandante Giovanna Incorvaia – effettuano controlli su controlli. Lo fanno ancora da prima che si registrasse il tampone positivo al Coronavirus della 55enne. I vigili urbani controllano quanti vengono trovati in giro, a piedi o al volante delle auto, ma fanno verifiche mirate anche agli esercizi commerciali.

Sono state ritirate 38 autocertificazioni che saranno controllate una ad una. Accertamenti mirati sono stati fatti - e continueranno ad essere realizzati - su tutte le attività commerciali, tutti i pubblici esercizi, le chiese e non solo quelle cattoliche ma tutte le sedi di altre confessioni, i circoli ricreativi, i pub e i luoghi di possibile assembramenti. Dalle 8 alle 14 ci sono due pattuglie e altrettante dalle 14 alle 20. La centrale operativa  - 0922772265 - garantisce informazione telefonica 12 ore al giorno e vengono distribuiti anche i modelli per l’autocertificazione per gli spostamenti.

Anche se con una riduzione del personale, vengono garantiti anche tutti gli altri compiti d’istituto come la rilevazione dei incidenti. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza Coronavirus, raffica di controlli su automobilisti e negozi

AgrigentoNotizie è in caricamento