"Coltivava 'erba' fra le piante di canapa light", convalidato l'arresto del 40enne

A carico dell'uomo è stata posta la misura cautelare dell'obbligo di dimora. Il sequestro ha riguardato 70 piantine alte mediamente tra i 30 ed i 50 centimetri

Una piantina di canapa

E' stato convalidato l'arresto di G. M., 40 anni di Licata, indagato per l'ipotesi di reato di coltivazione e detenzione di sostanza stupefacente del tipo marijuana. L'uomo è stato sottoposto alla misura cautelare dell'obbligo di dimora. 

"Coltivava marijuana", sequestrati più di 13 chili di "roba": un arresto

I poliziotti del commissariato di Licata, assieme agli uomini della Squadra Mobile della Questura di Agrigento, in un fondo agricolo delle campagne licatesi, nei giorni scorsi, hanno trovato nascoste tra le piante di canapa light (canapa industriale legale) piante di canapa illegale, in piena fioritura. M. G., coltivatore del fondo, già sottoposto ad avviso orale, di fronte all’evidenza dei fatti, ammetteva - stando alle ricostruzioni ufficializzate dalla Questura di Agrigento - le proprie responsabilità. Nel corso della perquisizione sono state sequestrate 77 piante di marijuana, alte mediamente tra i 30 ed i 50 centimetri, per un totale di circa 13,500 chili.

L'uomo, come riportato nei giorni scorsi da AgrigentoNotizie, è stato arrestato e posto, inizialmente, in attesa dell'udienza di convalida, ai domiciliari. La sostanza stupefacente è stata sequestrata.

canapa indiana-3 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia, traffico di droga e politica: scatta l'operazione "Oro bianco": 12 arresti, ecco i nomi

  • Il Coronavirus fa paura: Licata +26 contagiati, altri 30 positivi a Ravanusa, 10 a Favara, 9 a Montevago e 7 a Sambuca

  • Fiumi di droga, estorsioni, minacce e il "braccetto" con la politica: ecco i dettagli dell'operazione "Oro bianco"

  • Scontro fra due auto nella zona industriale, muore impiegata 62enne

  • Rimorchio si sgancia da tir e travolge auto: due feriti, uno in gravi condizioni

  • Coronavirus, quasi duemila contagi in 24 ore (+79 in provincia): la Sicilia presto sarà "zona rossa"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento