Con la "fase 2" stop alla colletta alimentare dei vigili, la comandante: "A regime gli aiuti del governo"

L'annuncio del capo della polizia municipale: "Abbiamo dimostrato tutti insieme quanto il nostro cuore possa essere grande"

"Con la settimana appena conclusa abbiamo chiuso la colletta alimentare e la relativa distribuzione delle provviste avviata il 27 febbraio. Abbiamo deciso di farlo ritenendo che l'entrata a pieno regime degli aiuti messi in campo dal governo nazionale e da quello regionale e gestiti dal distretto socio sanitario e dall'ufficio servizi sociali del Comune, facesse venir meno tale necessità". 

Lo ha annunciato la comandante della polizia municipale di Licata, Giovanna Incorvaia. "Abbiamo dimostrato, tutti assieme - aggiunge -, quanto grande possa essere il cuore dei licatesi nel momento del bisogno vero".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il capo dei vigili aggiunge: "Credo che possiamo con giusto merito considerarci un esempio per l'Italia intera. A giorni pubblicheremo un puntuale e dettagliato resoconto circa le provviste effettivamente distribuite per darvi l'idea della reale portata dell'iniziativa che altrimenti si potrebbe solo immaginare. Vi anticipo solo che abbiamo soddisfatto il bisogno di 598 famiglie per un totale complessivo di 2392 persone".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Vendesi villa da sogno", casa Modugno a Lampedusa potrà essere acquistata

  • Coronavirus, 7 nuovi casi: 3 ad Aragona, 2 a Sciacca, 1 ad Agrigento e a Palma

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona e tamponi positivi anche a Licata

  • Schizza il bilancio dei positivi nell'Agrigentino, ancora casi a Canicattì e Licata

  • Boom di contagiati da Covid 19 a Sciacca, adesso sono 29: ci sono anche un neonato e la sua famiglia

  • Passeggero della Tua positivo al Covid 19, l'Asp: "Chi ha viaggiato su questo bus ci contatti immediatamente"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento