Caos e danni in una gelateria, 53enne contro i carabinieri: arrestato

A chiamare il 112 - segnalando che un uomo colpiva, con violenza, tavoli e suppellettili - è stato qualcuno dell'esercizio commerciale

(foto ARCHIVIO)

Si sarebbe scagliato contro tavoli e suppellettili di una gelateria del centro. Quando i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Licata sono giunti sul posto, l’uomo – secondo l’accusa intento a creare danni e disordini – non si sarebbe calmato subito. Pare che, stando sempre all’ipotesi accusatoria, abbia reagito ai militari dell’Arma tant’è che lo hanno arrestato per le ipotesi di reato di violenza e resistenza a pubblico ufficiale. E’ accaduto tutto nella tarda serata di venerdì, nel centro di Licata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A chiamare il 112 - segnalando che un uomo colpiva, con violenza, tavoli e suppellettili - è stato qualcuno della gelateria. I militari dell’Arma del Norm sono, appunto, accorsi e, senza non poca fatica, sono riusciti a bloccare e ad arrestare il cinquantatreenne licatese Vincenzo Cannizzaro. L’uomo, su disposizione del sostituto procuratore di turno di Agrigento, è stato posto nelle camere di sicurezza in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto. Perché il cinquantatreenne sia andato – secondo l’accusa – in escandescenze non è chiaro. O almeno, ieri mattina, non è stato reso noto dal comando provinciale dell’Arma di Agrigento che ha ricostruito l’accaduto delle ore precedenti. I carabinieri della compagnia di Licata stanno, naturalmente, cercando di fare chiarezza. Servirà, però, verosimilmente, del tempo e servirà acquisire anche più testimonianze. A carico del licatese, a quanto pare, non sarebbe stata formalizzata nessuna querela di parte per il danneggiamento ai tavoli della gelateria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo tampone positivo, Agrigento dopo oltre 2 mesi non è più Covid free

  • Scoppia l'incendio a Giokolandia: le fiamme altissime distruggono le attrezzature del parco giochi

  • Bonus vacanze, servirà una "identità digitale" ... e in tanti devono ancora richiederla

  • "No" assembramenti: stop a feste e sale da ballo, ipermercati chiusi le domeniche pomeriggio

  • Scoppia l'incendio mentre il camion è sul viadotto, motrice invasa dalle fiamme

  • Lascia i migranti davanti la spiaggia e riprende il largo: bloccato "taxi del mare" e arrestato scafista

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento