Cronaca

Brucia l'auto di un postino 39enne, le cause non sono chiare: avviate le indagini

Le fiamme sono state domate dai pompieri del locale distaccamento, dell'attività investigativa - indirizzata a fare chiarezza sulla matrice del rogo - si stanno occupando i carabinieri

Un precedente incendio di auto

Le cause del rogo non sono risultate - non in primissima battuta - chiare. L'autovettura, una Bmw X6, di proprietà di un postino di 39 anni è stata però, pesantemente, danneggiata. L'incendio è scoppiato stanotte, poco dopo le ore 24, in via Don Carmelo Bartolo a Licata. 

Lanciato l'Sos, sul posto si sono precipitati i vigili del fuoco del distaccamento cittadino e i carabinieri della compagnia. I primi, idranti alla mano, hanno lottato per circa un'ora contro le alte fiamme. I militari dell'Arma si sono invece, subito dopo che l'incendio è stato domato, occupati di stabilire cosa effettivamente avesse innescato la scintilla iniziale nella Bmw X6. Le cause non sono risultate essere, appunto, chiare. Servirà del tempo e il progredire dell'attività investigativa per mettere dei punti fermi. 

I militari dell'Arma, come sempre avviene in questo genere di casi, hanno sentito sia il postino trentanovenne che alcuni residenti della via Don Carmelo Bartolo. L'obiettivo è stato, naturalmente, soltanto uno: provare a fare rapidamente chiarezza. Come procedura investigativa esige, i carabinieri hanno già verificato l'eventuale presenza in zona di telecamere di videosorveglianza.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brucia l'auto di un postino 39enne, le cause non sono chiare: avviate le indagini

AgrigentoNotizie è in caricamento