menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Licata, arrestato bracciante agricolo per espiazione della pena

Calogero Giuseppe Miceli, 54 anni, deve scontare otto mesi di reclusione per violenza e minaccia a pubblico ufficiale

Doveva espiare la pena definitiva di otto mesi di reclusione per violenza e minaccia a pubblico ufficiale, per questo Calogero Giuseppe Miceli, 54 anni, bracciante agricolo di Licata, è stato arrestato ieri dai carabinieri.

L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato condotto nella propria abitazione e sottoposto alla pena alternativa della detenzione domiciliare, a disposizione dell’autorità giudiziaria mandante.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento