Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca

Disorientato vaga in mezzo alla statale 115, 80enne salvato dalla polizia municipale

L'anziano ha rischiato grosso: avrebbe potuto essere investito da qualche automobilista di passaggio. I vigili urbani sono riusciti a identificarlo e a riportalo a casa

Camminava in mezzo alla carreggiata stradale. Prima lungo via Martiri della Libertà, a Licata. E poi lungo la statale 115, con direzione Gela. Ha rischiato grosso - visto che era già buio - un pensionato ottantenne che è stato, per fortuna, salvato dagli agenti della polizia municipale di Licata. E' accaduto tutto nella tarda serata di ieri. 

L'uomo è stato notato mentre vagava lungo via Martiri della Libertà. E' stato segnalato perché camminava in mezzo alla carreggiata e perché, dunque, rischiava d'essere travolto da un momento all'altro. La polizia locale, che è coordinata dal comandante Giovanna Incorvaia, si è subito precipitata ed ha intercettato l'ottantenne mentre percorreva la statale 115, in direzione di Gela, sempre mantenendosi al centro della corsia. Alla vista degli agenti, l'uomo spiegava subito di non avere bisogno d'aiuto e riferiva d'essere ormai arrivato a casa. Alle insistenze dei poliziotti, a cui l'anziano appariva disorientato, l'ottantenne non  sapeva indicare dove abitasse. E' stato dunque caricato sulla pattuglia e portato al comando dela polizia municipale. I vigili sono riusciti ad identificarlo e quindi è stato riaccompagnato a casa e affidato alle cure della figlia con la quale vive.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Disorientato vaga in mezzo alla statale 115, 80enne salvato dalla polizia municipale

AgrigentoNotizie è in caricamento