Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca

Tettoia e manufatto abusivi, arriva l'alt dal Comune: ordinata la demolizione

Ordinanza ai coniugi proprietari delle opere realizzate illegalmente in contrada Pisciotto, in caso di mancato adempimento sarà l'ente a sostenere - salvo poi chiedere il "conto" - ai proprietari

FOTO ARCHIVIO

Ordinanza di demolizione da adempiere entro 90 giorni, trascorsi i quali si provvederà ad acquisire le opere e provvedere autonomamente chiedendo poi il "conto" ai proprietari. 

Nuovo provvedimento del Comune di Licata in materia di abusivismo. L'ente ha notificato a due coniugi, riconosciuti responsabili con sentenza definitiva di avere realizzato alcune opere non autorizzate, l'ordine di demolizione. In particolare, in un lotto di terreno in contrada Pisciotto, hanno realizzato una tettoia con montanti in cemento armato e copertura, un manufatto a piano terra di 16 metri quadrati e una piattaforma di 90 metri quadrati dove, con ogni probabilità, sarebbe stato realizzato un fabbricato più ampio.

Concluso il procedimento giudiziario, con l'accertamento definitivo dell'abuso edilizio, il Comune ha intimato ai coniugi di demolire.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tettoia e manufatto abusivi, arriva l'alt dal Comune: ordinata la demolizione

AgrigentoNotizie è in caricamento