menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto ARCHIVIO)

(foto ARCHIVIO)

Strade provinciali invase dai rifiuti, aggiudicati i lavori di bonifica

"Dopo il completamento delle verifiche tecniche da parte del personale tecnico e amministrativo del Libero consorzio - dice una nota dell'Ente - si procederà alla stipula del nuovo contratto"

Bonifica e raccolta della spazzatura abbandonata sulle strade provinciali, aggiudicato, dall'Ufficio gare del Libero consorzio di Agrigento, l’appalto di due anni che consentirà di proseguire, anche in piena emergenza, le attività di rimozione di ogni tipologia di rifiuti (da quelli solidi urbani a quelli speciali, compresi amianto ed altri classificati come pericolosi).  

L’appalto, dell’importo a base d’asta di 330.000 euro per due anni (compresi oneri per la sicurezza pari a 9.900 euro non soggetti a ribasso) e gestito integralmente in modalità telematica, è stato aggiudicato provvisoriamente  alla "Mediterranea Servizi" la quale ha offerto il ribasso del 67,21%.

"Dopo il completamento delle verifiche tecniche da parte del personale tecnico e amministrativo del Libero consorzio - dice una nota dell'Ente - si procederà alla stipula del nuovo contratto, che consentirà di proseguire le attività di risanamento ambientale portate avanti negli anni con grande efficienza su tutto il territorio provinciale e sulla rete viaria, nonostante le perduranti difficoltà economiche dell’Ente, che ha incrementato le somme in  bilancio per garantire un ulteriore miglioramento del servizio".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento