rotate-mobile
Ex Provincia regionale

Libero consorzio, nuova pianta organica: previste assunzioni per il biennio 2022-2024

Amorosia: "Nell’ottica di razionalizzare le risorse umane esistenti, sono state modificate alcune posizioni organizzative in un'ottica di risparmio, qualcuna è stata accorpata con altre e si è tenuto conto delle professionalità e delle risorse finanziarie"

Una nuova manovra sul personale per ottimizzare le risorse umane dell’ente, questo il fondamento che ha portato alla modifica della struttura organizzativa del Libero Consorzio Comunale di Agrigento. Il commissario straordinario Raffaele Sanzo, su proposta del segretario generale Pietro Amorosia, ha, infatti, approvato il piano triennale dei fabbisogni del personale per gli anni 2022/2024.

“Una riorganizzazione necessaria - sostiene il commissario straordinario Raffaele Sanzo, che ha tenuto conto dei pensionamenti che si sono avuti negli anni passati e che conteggiano quelli a venire che si registreranno nei prossimi 12 mesi. Per questi motivi è stata approvata una nuova dotazione del personale dell’ente, dove si è data molta attenzione all'assunzione di funzionari di natura tecnica anche in relazione ai fondi che potranno essere assegnati con il Pnrr e quindi nuovi ingegneri, architetti ed anche di geometri. Tecnici necessari per il funzionamento dell’ente per via delle sue enormi competenze in materia di edilizia scolastica e per la gestione della rete viaria provinciale di cui l'Ente è particolarmente scoperto in questa periodo”.

“L’ente- dice il segretario generale Amorosia - è anche intervenuto nell’ottica di razionalizzare le risorse umane esistenti. Sono state modificate alcune posizioni organizzative in un'ottica di risparmio, qualcuna è stata accorpata con altre e si è tenuto conto delle professionalità e delle risorse finanziarie disponibili. Nel nuovo fabbisogno del personale approvato sono state anche previste delle progressioni verticali dirette a valorizzare il personale interno ed anche delle procedure di mobilità, sempre per ricoprire i posti di natura tecnica e per velocizzare la copertura dei posti vacanti”.

Nel 2022 sono previste assunzioni, comando e mobilità di un funzionario amministrativo categoria D a tempo pieno e due funzionari tecnici categoria D a tempo pieno, un funzionario contabile categoria D a tempo pieno, tre istruttori tecnici categoria C a tempo pieno, due istruttori amministrativi categoria C a tempo pieno, due progressioni verticali da categoria C a Categoria D con profilo professionale di Funzionario Amministrativo a tempo pieno, due progressioni verticali da categoria B a categoria C con il profilo professionale di Istruttore Tecnico a tempo pieno e un Dirigente ex art. 110 c. 1, D.Lgs 267/2000. Per il 2023 è stata programmata l'assunzione di un altro dirigente perché l’Ente, negli anni, ha visto il pensionamento di numerosi direttori di settore e nei prossimi mesi si libererà un altro posto che, necessariamente, dovrà essere messo a concorso. Quindi la Provincia nel 2023 ritornerà anche ad assumere dirigenti, uno dei pochi enti locali in Italia che si preparano a farlo

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Libero consorzio, nuova pianta organica: previste assunzioni per il biennio 2022-2024

AgrigentoNotizie è in caricamento